Rivoluzione Economica

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Chi Siamo
E-mail Print PDF

Rivoluzione Economica

L'Associazione Rivoluzione Economica e Culturale


La Rivoluzione Economica e Culturale è un progetto la cui nascita è motivata da una profonda critica ad un assetto culturale ed economico, quello attuale, che tende sempre più a premiare la speculazione sul lavoro altrui, non salvaguardia l’ambiente e non è né meritocratico né solidale con i più deboli.

Intorno alla condivisione dei principi e dei valori della Rivoluzione Economica e Culturale si è formato un gruppo sempre più ampio di persone che non si riconoscono nella società attuale e che credono nella possibilità di vivere in un mondo che metta al centro:

  • la cultura, il senso civico, l’arte, il rispetto reciproco, la libertà e l’uguaglianza;
  • la difesa e la riqualificazione del patrimonio artistico e culturale;
  • lo sfruttamento delle piene potenzialità delle tecnologie disponibili;
  • la promozione di politiche volte alla sostenibilità energetica ed ambientale;
  • la limitazione e l’opposizione a forme di accentramento del potere e la sensibilizzazione verso la partecipazione attiva della cittadinanza al governo della società;
  • lo stimolo al progresso collettivo e ad un’occupazione soddisfacente;
  • la diffusione e l’accesso alla conoscenza;
  • l’incentivazione allo sviluppo di forme di scambio solidali e sostenibili;
  • la tutela dei concetti di Stato e amministrazione pubblica,  da intendere non come entità astratte e avulse dalla realtà, ma come «beni comuni»;
  • la priorità del bene collettivo rispetto alle logiche attuali che favoriscono il profitto di pochi e la speculazione sui popoli e sull'ambiente;
  • la contrarietà alla guerra e ad ogni forma di violenza e di discriminazione.

Rivoluzione Economica e Culturale vuole essere il luogo dei perché e delle alternative, in una società dal presente e dal futuro molto incerti, per unire coloro che vogliono un cambiamento dell'attuale sistema economico e sociale. Sul sito sono raccolte ed organizzate proposte concrete finalizzate al cambiamento, ma ciascuna di esse può essere ampliata, modificata o stralciata in base ai contributi che ciascuno potrà dare per facilitare l’affermazione dei principi e dei valori della Rivoluzione Economica e Culturale.

La Rivoluzione Economica e Culturale è attiva su diversi fronti:

  • informazione, tramite incontri pubblici e convegni, per fornire una lettura alternativa e libera alle “verità” che ci vengono raccontate ogni giorno;
  • proposte, tramite la ricerca ed il confronto costruttivo tra i migliori esperti di ciascuna materia;
  • strategia ed organizzazione, tramite la creazione di gruppi di lavoro tematici e la definizione di strumenti utili a diffondere e a rendere concreto il cambiamento;
  • collaborazione, tramite il pieno supporto a progetti, iniziative, gruppi e movimenti che siano compatibili con gli scopi, i principi ed i valori dell’associazione.

L’Associazione opera secondo i principi che vuole diffondere: principi democratici nella definizione delle iniziative, no profit, trasparenza sui bilanci e sulle movimentazioni, meritocrazia  e collaborazione.

Sono invitati e da invitare a partecipare persone comuni, economisti, tributaristi, operai, avvocati, imprenditori, liberi professionisti e tutti coloro che, secondo la loro disponibilità,  abilità e competenze, vogliono avere una voce libera sul governo del proprio futuro.

Per visualizzare lo Statuto dell'Associazione occorre essere registrati al sito.


 

click mapLa Mappa della Rivoluzione Economica e CulturaleLettura della Crisi AttualeFASE 1 - Misure UrgentiF1 - Misure Urgenti per Governo e SocietàF1 - Misure Urgenti per i MercatiF1 - Misure Urgenti per Banche ed Istituti FinanziariF1 - Misure Urgenti per Occupazione e SviluppoPilastro 1.1 Politica: Governare è una responsabilità ed un onore, non un privilegioPilastro 1.2 Cancellare gli sprechi e i finanziamenti ad attività improduttive dalla spesa pubblicaPilastro 1.3 Emersione del neroPilastro 1.4 Tassazione: favorire la produzione e chi lavora creando valore aggiuntoPilastro 1.5 Mercati finanziari: stabilizzazione dei prezzi di borsaPilastro 1.6 Convergenza tra valore di mercato e valore reale dei derivatiPilastro 1.7 Trasparenza del mercatoPilastro 1.8  Abbattere gli interessi sul debito degli Stati e superare la dipendenza dalle banchePilastro 1.9 Limitare il potere di banche ed istituti finanziariPilastro 1.10 Un fondo di responsabilità per il rilancio dell’economia realeFASE 2 - Cambiamenti, RivoluzioniPilastro 2.1 Politica: Etica, Morale e FormazionePilastro 2.2 Aziendalizzazione, trasparenza e meritocrazia nella pubblica amministrazionePilastro 2.3 Trasparenza e visibilità in tempo reale dell’uso del denaro pubblicoPilastro 2.4 Tassazione: ripartizione dei costi e crescita sostenibileF2 - Mercati - RivoluzioniPilastro 2.5 Sistemi di pagamento: Abbandono della carta moneta come forma di denaroPilastro 2.6 Ecosostenibilità e trasparenza: costi smaltimento e recupero, storicizzazione dei prezziPilastro 2.7 Istituzione di un’authority dei mercatiF2 Banche ed Istituti Finanziari - RivoluzioniPilastro 2.8 Ripartizione di oneri e benefici del credito, stop alla moneta bancariaF2 Occupazione e Sviluppo - RivoluzioniPilastro 2.9 Diffondere la conoscenza: portale del know-howPilastro 2.10 Garantire la qualità: formazione continuaFASE 3 - Sviluppo SostenibileConclusioniPartecipa alla Rivoluzione Economica e CulturaleLa Colonna Sonora della Rivoluzione Economica e CulturaleApprofondimenti

REGISTRATI e scarica l'eBook


Login

Referenti Territoriali